14/02/2009 07:37
CORSO PER PRINCIPIANTI DI MASSAGGIO SVEDESE
Il massaggio svedese è un massaggio classico occidentale. In Europa è il massaggio tradizionale standard. Nasce in Svezia da Pehr Henrik Ling (1776-1839). Generalmente viene eseguito su tutto il corpo, ma avendo manovre abbastanza libere fra loro e sequenze non rigide, può essere eseguito anche solo su singole parti.
È considerato decontratturante, rilassante, tonificante e drenante. Agisce anche sul circolo emolinfatico ed è utile nella prevenzione di adipe e cellulite.
Si esegue con olio da massaggi e generalmente su lettino.

La tecnica
I principali movimenti del massaggio sono:
Sfioramento: Manovra leggera e rilassante.
Sfioramento appoggiato (detto anche Sfregamento profondo): Manovra più profonda per drenare sangue, liquidi muscolari e linfa. Si usa anche per drenare i liquidi e le sostanze "sminuzzate" e "smosse" con la frizione e l'impastamento.
Frizione: Manovra di spremitura dei tessuti anomali (adipe localizzata, cellulite).
Impastamento superficiale: Manovra dinamica di spremitura obliqua dei tessuti anomali (adipe localizzata, cellulite).
Impastamento profondo: Manovra dinamica di torsione e spremitura del muscolo.
Percussione: Manovre di piccole percussioni per stimolare e tonificare cute e muscoli.

Note della conduttrice del corso.

Il massaggio Svedese è uno dei massaggi più semplici nel quadro nelle innumerevoli tecniche di massaggio in uso nel mondo ma non per questo il meno interessante e piacevole da ricevere e praticare, il massaggio in sé, e quello Svedese in particolare, ha la proprietà di stimolare le endorfine e di dare a chi lo riceve un immediato senso di benessere e rilassamento che perdura anche successivamente il trattamento per diverse ore.
Praticato regolarmente (una o due volte alla settimana) sostiene correttamente e continuativamente lo stato di benessere psicofisico; aiutando inoltre a mantenere il corpo libero dai ristagni tossici, sia da origine alimentare (alimentazione non equilibrata e sana), che metabolici generati da stress e/o cattiva circolazione emolinfatica.
E' un massaggio ideale da praticare in coppia: una piacevole opportunità di scambiare un benefico momento di coccole reciproche.
E' adatto a chi fa sport per “defatigare” i muscoli e favorire il riassorbimento dell'acido lattico.
E' un ottimo coadiuvante per contrastare la formazione di cellulite e stasi linfatica.
E' rigenerante sul piano fisico e su quello psicologico, adatto per sedare ansia ma anche per energizzare.
E' abbastanza semplice da apprendere anche per persone che approcciano per la prima volta alla pratica del massaggio.

Il massaggio viene eseguito con oli profumati e prevede movimenti fluidi e avvolgenti che si estendono a tutto il corpo, dalla punta dei piedi fino al cuoio capelluto. Le mani dell'operatore sono sempre a contatto con il corpo di chi riceve il massaggio e si muovono con ritmo lento e sincronizzato con il respiro.




Breve curriculum dell'insegnante del corso.

Giusy Figliolini, nata a Napoli nel 1961, segno zodiacale bilancia noto per le sue caratteristiche di ricerca degli equilibri e del senso estetico nel più alto concetto del termine.
Sottoposta a prova d'arte ha ottenuto dalla Regione Campania la qualifica di ESTETISTA in data 7/6/89.
Nel 92 ottiene l'attestato di QUALIFICA PROFESSIONE DI VISAGISTA presso la scuola di Estetica IEM IN PROGRESS di Napoli legalmente riconosciuta dalla Regione Campania.

Successivamente si è specializzata in varie tecniche di massaggio:

LINFODRENAGGIO presso la stessa Scuola IEM IN PROGRESS di Napoli con l'insegnante Renato Mancini.

MASSAGGIO SVEDESE presso la IEM con l'insegnate Eugenio D'amico.

MASSAGGIO SHIATSU metodo OHASHI con il maestro Renato Mancini.

MASSAGGIO KEMBIKI I° livello con l'insegnante Stella Maris Sironi, docente universitaria di Kinesiologia all'università di Buenos Aires (Argentina)

MASSAGGIO KEMBIKI II°livello con l'insegnante Stella Maris Sironi, docente universitaria di Kinesiologia all'università di Buenos Aires (Argentina)

MASSAGGIO KEMBIKI III° livello con l'insegnante Stella Maris Sironi, docente universitaria di Kinesiologia all'università di Buenos Aires (Argentina)

MASSAGGIO AJURVEDA appresso nel corso del suo periodo di collaborazione con il Dott. Avinash Parcure (Insegnante e medico Ajurveda di nazionalità Indiana).

Ha un esperienza decennale di pratica di massaggio presso il suo studio privato e ha collaborato per diversi anni come consulente esterno per la pratica del Linfodrenaggio presso il Centro di Fisioterapia della ASL di Villaricca (NA).
Inoltre per la sua formazione ha acquisito il I° e II° livello REIKI e numerose esperienze di crescita interiore.

Il corso.

Questo corso è adatto ai principianti che desiderano imparare a fare un buon massaggio per sé e i propri cari.
La durata è di un giorno e mezzo, durante i quali i partecipanti apprenderanno le tecniche base per praticare il massaggio tipo Svedese sulla schiena, gambe e piedi.
Alla fine del corso saranno in grado di praticare un piacevole e salutare massaggio completo.

MATERIALE DIDATTICO.

I partecipanti al corso dovranno:
Indossare abiti comodi e leggeri (una tuta va bene, meglio se di colore chiaro) calzature leggere e comode (quando si pratica il massaggio), (quando si riceve il massaggio) indossare un costume da bagno possibilmente il più elastico possibile (ideale un costume vecchio e slabbrato).
Procurarsi un flacone di olio da massaggio ( va bene anche olio per bambini Johnson's).
Portare un piccolo cuscino, un grande asciugamano da bagno e un plaid.
Portare l'occorrente per prendere appunti.
Presentarsi al corso nelle massime condizioni igieniche possibili del proprio corpo nonché in uno stato di salute ottimale (per le donne non è possibile partecipare nei primi giorni del periodo mestruale e in stato di gravidanza).
I partecipanti, che non si presentano in coppia, sceglieranno un patner nell'ambito dei presenti al corso e saranno disposti a far praticare il massaggio su di sé oltre che a praticarlo.

Perché praticarlo

Il massaggio Svedese permette innanzitutto di ricontattare il piacere di essere in un corpo. Questa tecnica produce numerosi effetti sia fisiologici che psicologici: agisce sulla pelle, sul sistema muscolare, sulla circolazione sanguigna e linfatica, sulla respirazione e sugli organi interni. Sposta l'attenzione dalla mente al corpo, inducendo uno stato di calma interiore e sviluppando la capacità di ascolto delle proprie sensazioni e la percezione corporea.

PER INFO CONTATTAMI



 
09/10/2008 09:58
APERTE LE ISCRIZIONI AL CORSO BASE DI VIVATION PER L'ANNO 2008-09
VAI ALLA PAGINA MANIFESTAZIONI PER LEGGERE TUTTE LE INFORMAZIONI NECESSARIE.
 
18/06/2008 07:41
"PROGETTO SCHERMI IN SILENZIO"
Questo progetto è nato da articolo pubblicato su Innernet da cui è nata una discussione sulla meditazione, la consapevolezza, l'anima malnutrita da immagini prive di contenuti interessanti, e la necessità di recuperare il silenzio spegnendo gli schermi che ormai imperversano in ogni nostra attività, dal pc. al cellulare o palmare alla Tv.
Gli schermi catturano costantemente la nostra attenzione e ci rendono sordi alla nostra voce interiore.
 
10/03/2008 07:13
``INNERNET``
Per tutti quelli che sono interessati ai
"Percorsi di Consapevolezza"
segnaliamo che Innernet ha cambiato volto,
ma che continua a offrire nuovi ed stimolanti
articoli sull'argomento.
vai al sito
 

Sito Online di Euweb